20/gen/2021

Staff+

Arredare un bagno moderno (di tendenza) con i listelli decorativi in alluminio per piastrelle

Arredare un bagno moderno (di tendenza) con i listelli decorativi in alluminio per piastrelle

Arredare o ristrutturare casa è sempre divertente e ci permette di rivoluzionare i nostri ambienti dando spazio alla nostra più fervida immaginazione; tuttavia ci sono delle zone della nostra casa in cui ci vengono posti dei ‘vincoli’. Il bagno, è in assoluto l’ambiente con più problematiche e che necessita di determinate caratteristiche tecniche essendo un luogo soggetto a umidità e muffe. Ma, anche se condizionato da alcune regole, il bagno può diventare un ambiente moderno e di design grazie all’utilizzo di piccoli e semplici dettagli, come i listelli decorativi per piastrelle, realizzati in acciaio o alluminio in infinite finiture; vediamoli insieme in questo articolo.

Cosa vedremo in questo articolo:
- Il ruolo dei listelli decorativi nei rivestimenti a parete
- Come scegliere per il bagno
- I materiali più idonei per gli ambienti umidi
- I vantaggi di posa
- Il ruolo degli angolari


 

Rivestimenti in ceramica per le pareti di un bagno moderno: il ruolo dei listelli decorativi

Come abbiamo detto in precedenza, il bagno è un ambiente soggetto ad umidità e muffe ed è quindi necessario prestare una maggiore attenzione ai suoi componenti e ai rivestimenti che lo compongono. Molte persone oggi decidono di rivestire le pareti del bagno con apposite carte da parati o anche con il semplice intonaco. Queste soluzioni donano sicuramente maggiore stile alla stanza ma in molti casi possono non essere la soluzione ideale, specie in bagni ricchi di umidità. L’ideale sarebbe quindi orientarsi sull’utilizzo di piastrelle ceramiche.

I vantaggi dei rivestimenti in ceramica in un bagno

La ceramica è un materiale intramontabile, incredibilmente versatile e adatto agli ambienti più ostili. Non a caso è un classico dei rivestimenti a parete di bagni e cucine, dove sporco e umidità si annidano più facilmente. Vediamo insieme i vantaggi di questo materiale:

  • Resistenza agli urti: la ceramica possiede maggiore resistenza a urti e graffi
  • Ignifughe:la loro elevata resistenza al calore le rende ignifughe e in caso di incendio non disperdono sostanze tossiche nell’ambiente. 
  • Idrorepellenti: la ceramica è impermeabile ed è il materiale ideale contro umidità e muffa. Usata in ambienti dove l’acqua fa da protagonista come bagni, spa o piscine. 
  • Igieniche: La loro particolare superficie le rende facili da pulire e sanificare e non si rovinano se vengono a contatto con prodotti per la pulizia particolarmente aggressivi.
  • Durature: Le piastrelle ceramiche sono talmente resistenti che nel passare del tempo non subiscono alcun tipo di usura.
  • Personalizzabili: il mondo della ceramica ormai è vasto al punto da permettere di scegliere tra infiniti formati, spessori, texture e colorazioni. 

 

I listelli decorativi come soluzione di design nel bagno

Se si decidesse di rivestire il proprio bagno con piastrelle ceramiche, e si volesse dare un tocco di luce e design all’ambiente, una soluzione ricercata è l’inserimento di listelli decorativi. Tali profili sono facili da installare e si collocano solitamente verticalmente od orizzontalmente tra le piastrelle. I materiali utilizzati sono resistenti ad acqua ed umidità e ciò permette di scegliere tra svariati materiali e finiture a seconda dell’effetto che si desidera ottenere.


 

Come scegliere un listello alluminio per bagno?

L’acciaio inossidabile è senza dubbio la scelta migliore quando si parla di elementi a contatto con ambienti umidi, ma c’è anche un altro materiale che si presta in modo ottimale ed offre una gamma di finiture e colorazioni molto più ampia, l'allumionio anodizzato. A seconda dell’effetto che si desidera ottenere si può optare per diversi modelli.
Vediamone alcuni:

  1. Tono su tono o simil tonalità: Se si preferisce un ambiente sobrio, con tinte che non si scontrano ma che anzi creano un morbido effetto di continuità, la scelta del listello dovrebbe ricadere su uno stile in linea a quello delle piastrelle che si andranno a posare. Per esempio, in un bagno con piastrelle chiare si potrebbe abbinare un listello dai colori tenui dell’argento, come il Listec LI 10.
  2. Contrasto: se si vuole osare e utilizzare i listelli come elementi in evidenza, dando all’ambiente un look dai toni estremamente moderni, si può pensare di sceglierli di un colore in netto contrasto con quello delle piastrelle che si andranno a posare. Sono disponibili diverse finiture e tonalità tra cui scegliere, come ad esempio il Listec LI 20.
  3. Glamour: Per uno stile più particolare, ma di incredibile effetto se abbinato nel modo giusto e se inserito nel giusto ambiente, si può dare un’occhiata ai listelli glitterati nei toni più classici dei LI 15 glitter, o in quelli più sobri e discreti dei LI 10 glitter.

Il mercato offre innumerevoli soluzioni a riguardo e i listelli della gamma Listec sono disponibili anche in Acciaio inossidabile, come i Listec LI20 o LI22.

 

I materiali più idonei per l’umidità del bagno

Quando si parla di bagno si parla anche di umidità ed è per questo che i diversi elementi presenti nella stanza devono avere buone capacità anti-corrosive. Per quanto riguarda gli elementi metallici, come i profili di cui abbiamo parlato in precedenza, due elementi sono da considerare di prima scelta.
Vediamone insieme le caratteristiche che li contraddistinguono:

  • Acciaio Inossidabile: è il materiale d’eccellenza negli ambienti umidi dove può ristagnare acqua o condensa. L’Acciaio è disponibile in diverse composizioni a seconda della sua lega (che lo rende più o meno resistente); troviamo quindi gli acciai AISI 304, AISI 316 o AISI 403, più il numero è alto e più la sua resistenza alla corrosione è elevata. Tra le sue caratteristiche troviamo l’economicità, la resistenza fisica e agli agenti chimici e la notevole lavorabilità.
  • Alluminio: è ideale anch’esso in ambienti umidi in quanto possiede un’elevata resistenza alla corrosione e la sua leggerezza lo rende facilmente lavorabile dal punto di vista delle finiture e colorazioni, più difficili da applicare sull’Acciaio.

 


Vantaggi di posa dei listelli decorativi per piastrelle

La posa dei listelli decorativi è piuttosto semplice. Essi infatti vengono installati tramite l’ incollaggio in accostamento tra una piastrella e l’altra, contestualmente la posa. . I listelli sono disponibili in numerose forme e colori; vediamone alcuni:

I listelli decorativi Listec LI per realizzare un bagno moderno

I listelli decorativi sono elementi ideali per dare un tocco di design all’ambiente bagno, discreti o visibili a colpo d’occhio, essi sono facili da posare e il mercato offre infinite soluzioni tra materiali, finiture e colori.
Approfondiamo la vasta linea dei Listec LI:

  • Listec LI 22: Listello disponibile in Acciaio o in Alluminio con numerose finiture. Dallo spessore di 6 mm, è ideale per realizzare linee orizzontali sulla parete, indipendentemente dallo spessore della piastrella.
  • Listec LI 20: Listello in Acciaio pensato per i rivestimenti di basso spessore (4,5 mm) che permette di creare con rapidità effetti cromatici sulle pareti rivestite in ceramica.
  • https://www.profilitec.com/it/prodotto/profili-per-rivestimenti/profili-decorativi-per-pareti/listec-li-15-listelli-decorativi-per-rivestimenti: La particolare sezione di questo modello si adatta in modo ottimale con nuovi formati rettificati in grès e la profondità fissa di 8 mm lo rende versatile ed adattabile ad ogni spessore di piastrelle superiore a 7 mm grazie anche agli appositi spessori compensatori LIA. LI 15 è disponibile in alluminio in numerose colorazioni e finiture. Dai colori classici dell’argento o del rame, agli effetti spazzolati o sabbiati, fino ai moderni effetti texturizzati del legno. Se si preferisce un tocco più appariscente  si può dare un'occhiata anche alla linea glitter cliccando qui.
  • Listec LI 10: è il listello più sottile della linea. Disponibile in alluminio, la sua sezione si integra con i formati rettificati in gres e la sua profondità di 8 mm lo rende adattabile all’installazione con ogni piastrella di spessore superiore a 7 mm (grazie anche agli appositi spessori compensatori LIA).


I profili fai da te per realizzare un bagno moderno

Una valida alternativa ai listelli decorativi Listec può essere l’utilizzo dei profili fai da te, anche se di forme differenti, gli effetti che si possono realizzare sono innumerevoli; da un effetto semplice e delicato di una linea, ad un canalino per inserimento di componenti led. 

Profili Fai da te a “L”, “C” o “H”: Questi profili sono facilmente installabili e possono essere posati da entrambi i lati, permettendo così di creare o un effetto paragonabile a quello dei classici listelli decorativi, o formando una sottile canalina su cui si può installare a piacere una striscia led. La luce dei LED mescolata alle delicate finiture metalliche dei profili è in grado di dar vita ad ambienti rilassanti e suggestivi, perfetti per un bagno moderno e di stile

 

Appendino di design per un bagno funzionale e alla moda

Tra i profili decorativi, non si può non citare l’ appendino per il bagno integrato a parete, il profilo APPENDO. Questo elemento, di cui abbiamo già accennato in questo blog, 

è un moderno listello decorativo verticale che, grazie alla sua particolare forma, consente di assolvere alla funzione di appendino oltre che a quella decorativa. Disponibile in numerose finiture, questo profilo è in grado di dar vita ad ambienti sofisticati e moderni ed è stato ideato per permettere di posizionare il gancio dell’appendino all’altezza che si desidera.

 

I listelli come elemento decorativo per docce filo pavimento

Gli utilizzi dei listelli decorativi sono molteplici, essi trovano infatti impiego anche anche nelle installazioni di piatti doccia a filo pavimento. La loro forma semplice e squadrata li rende facilmente installabili lungo l’angolo tra pavimento e parete e permette di realizzare la perfetta rifinitura dando alla doccia un tocco di classe unico nel suo genere. Per approfondire l’installazione delle docce a filo pavimento leggi questo articolo.

[Ancora]

 

Profili per rivestimenti il ruolo degli angolari

I profili nel bagno, oltre ad assolvere una funzione decorativa, possono fungere da elementi di protezione. Le piastrelle installate negli angoli delle pareti infatti, possono essere soggette ad urti che ne possono scheggiare o danneggiare la superficie. Per evitare tale inconveniente, i profili angolari sono la giusta soluzione in quanto offrono la perfetta protezione preservando i lati della piastrella. La vasta gamma di finiture e colori permettono l’accostamento perfetto con ogni tipo di rivestimento ed arredo.

Puoi trovare maggiori dettagli in questo articolo o visita direttamente la gamma del catalogo
Se cerchi informazioni particolari o hai bisogno di un aiuto nella scelta o vuoi un riferimento di un nostro rivenditore, contattaci o scrivici e ti contatteremo al più presto!

 

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Staff+

06/gen/2021

La differenza tra giunti di dilatazione per pavimenti e strutturali

Staff+

03/feb/2021

Come posare le piastrelle da esterno su terrazzi e balconi con pavimento sopraelevato