06/gen/2021

Staff+

La differenza tra giunti di dilatazione per pavimenti e strutturali

La differenza tra giunti di dilatazione per pavimenti e strutturali

I Giunti di dilatazione per pavimenti, sono profili tecnici indispensabili, che assorbono le dilatazioni termiche delle pavimentazioni, evitando così l’insorgere di fratture, influendo in maniera decisiva sulla qualità e sulla durata dei materiali posati. I giunti di dilatazione coinvolgono solo la parte del rivestimento superficiale, infatti sono chiamati anche “giunti sotto piastrella”. Esistono però anche i giunti strutturali, più tecnici rispetto i precedenti, che coinvolgono anche la parte del massetto, per questo chiamati anche come “giunti sotto massetto”.

Scopri tutta la gamma dei giunti cliccando qui. Sei interessato a scoprire di più sul mondo tecnico dei giunti? Allora questo è l’articolo che stai cercando!

Giunti di dilatazione, quando si usano

Giunto di dilatazione con inserto intercambiabile Coflex CB

I Giunti di dilatazione vanno usati nei casi in cui la superficie pavimentata superi una certa dimensione. Sarà necessario suddividere in aree più piccole la pavimentazione, creando delle interruzioni di posa in cui vengono inseriti i profili con un inserto elastico: questi profili vengono definiti giunti di dilatazione proprio perché permettono alle due aree di lavorare, assorbendo le sollecitazioni meccaniche fra le stesse. Sarà necessario capire con il progettista o il responsabile dei lavori il punto esatto dove interrompere la pavimentazione, nonché in base alla tipologia di materiale da posare, se legno, ceramica, marmo o vinilico, capire le dilatazioni che il giunto deve assorbire. 

 

Dove si deve prevedere un giunto?

Giunto di dilatazione per pavimenti ampi

Di buona norma il posizionamento del giunto, va previsto durante la fase progettuale o se in caso di ristrutturazione, preventivamente la posa del pavimento. In corrispondenza di:

  • un cambiamento del materiale di posa
  • riprese di getto 
  • discontinuità preesistenti nel sottofondo, ad esempio, blocchi diversi di massetto
  • elementi strutturali fissi, ad esempio colonne o porte
  • variazioni nella direzione di posa 
  • zone potenzialmente fragili ad esempio tra la pavimentazione e la parete

 

I vantaggi nel corretto posizionamento del giunto in fase progettuale

Prevedere il corretto dimensionamento e posizionamento di un giunto è molto importante in quanto:

  • evita l’insorgere di fratture nella pavimentazione
  • influiscono in maniera decisiva sulla qualità e sulla durata dei materiali posati
  • donano elasticità alla struttura, assecondando i movimenti dovuti allo shock termico: i materiali, sia superficiali che a livello di struttura, reagiscono agli sbalzi climatici, nonché alle variazioni di umidità con l’espansione dei volumi e il conseguente ritiro

Come fare la scelta dei giunti di dilatazione

Schema di posa giunto di dilatazione tra pavimento e rivestimento

Partiamo dal presupposto che il giunto di dilatazione va scelto in base a diverse esigenze d’uso dell’area e le sue caratteristiche, tra cui:

  • Tipologia di pavimentazione (legno e ceramica hanno diversi comportamenti in termini di dilatazione termica)
  • Spessore della pavimentazione (in base allo spessore, scegliere l’altezza profilo adeguata. N.B.= il profilo non deve superare il bordo del rivestimento ma posizionarsi 0,5 / 1 mm più basso )
  • In caso di gres o piastrelle in ceramica, scegliere il profilo in base alla dimensione piastrella: tanto più piccola sarà la piastrella, tanto minore potranno essere le caratteristiche meccaniche del giunto
  • Spessore fuga
  • Tipologia di collante (caratteristica di elasticità)
  • Destinazione d’uso dell’area per la tipologia di carichi da supportare: passaggio pedonale, traffico di autovetture, carrelli, ecc.

Giunto di dilatazione per pavimenti Coflex CAJ in PVC

Giunto di dilatazione per pavimenti Coflex CAJ in PVC

Riassumiamo con degli esempi pratici: per un ambiente interno, domestico con formato piastrella non superiore ai 30x30cm, un adesivo elastico e una fuga superiore i 2 mm, potrà bastare un giunto sotto piastrella in PVC, ad esempio un Coflex CAJ. Quest’ultimo infatti è chiamato anche “giunto invisibile” proprio per la ridotta larghezza, pari a 5mm.

In casistiche dove si richiede una elevata prestazione del giunto, come in aree ad alto traffico pedonale e/o passaggio di carrelli, ad esempio in un centro commerciale, si dovrà optare per un giunto in alluminio con inserto sintetico intercambiabile, ad esempio il Coflex CB, con una larghezza più importante rispetto il precedente caso. 

Come si posano i giunti di dilatazione?

I giunti di dilatazione vanno posati seguendo campi con lato non superiore a 3m per l’esterno e non superiore a 5m per l’interno. Di seguito alcuni indicazioni di posa:

  • Verificare che il sottofondo sia ben livellato, privo di asperità o avvallamenti
  • Stendere con l’ausilio di una spatola dentata il collante, nell’area di applicazione profilo
  • Tagliare il profilo a misura e affogare la tranciatura (la base traforata) nel collante
  • Aggiungere del collante anche sulla sezione verticale del profilo
  • Lasciare tendenzialmente uno spazio di 2 mm tra il profilo e il bordo piastrella da stuccare successivamente 

Coprigiunti di dilatazione per pavimenti 

Coprigiunto per pavimenti Copritec CP

 

I coprigiunti sono profili che vanno a coprire i varchi creati nel massetto per permettere le naturali dilatazioni termiche e i movimenti strutturali per evitare la formazione di crepe al rivestimento. 

Sono generalmente profili in alluminio con la sola funzione di copertura del varco, ad esempio il Copritec CP, quest’ultimo anche utilizzato come profili paracolpi da parete, nel settore ospedaliero o nelle scuole.

 

Profili e giunti coprisoglia per pavimenti e piastrelle 

Profilo coprisoglia Covertec SP

Per ambienti ad utilizzo domestico e dunque per esigenze tecniche modeste, ci sono i profili coprisoglia per pavimenti. Per maggiori informazioni guarda il nostro blog sui pavimenti, alla sezione “Quando usare i profili di raccordo con funzione di coprisoglia”.

Giunti di dilatazione per pavimenti: i diversi comportamenti di legno e ceramica

In base al materiale di posa va prestata particolare attenzione per la scelta del giunto da scegliere in quanto i materiali posati hanno diversi comportamenti in termini di dilatazione termica. Ad esempio il legno, può non aver bisogno di giunti di dilatazione ad alte prestazioni grazie alla sua naturale elasticità. 

Consigliamo dei profili di finitura a pavimento, in grado di assorbire dilatazioni limitate, da scegliere in base alle necessità: coprisoglia, di raccordo, perimetrali. Scopri di più di questo argomento alla sezione: Il profilo di raccordo ideale per pavimenti in LVT o legno” .

 

Giunti per pavimenti in ceramica e gres

La ceramica invece, a differenza del legno, è un materiale rigido. Ha bisogno di giunti di dilatazione per assorbire i movimenti di estensione e contrazione della struttura dovuti a variazioni climatiche e a diverse condizioni di umidità, nonché a movimenti sismici. Scopri tutta la nostra gamma dei giunti di dilatazione per pavimenti ceramici.

 

Giunti strutturali per pavimenti

Disegno tecnico in sezione di un giunto strutturale - Jointec GAL

Disegno tecnico in sezione di un giunto strutturale - Jointec GAL

 

I giunti strutturali per pavimenti sono prodotti fondamentali per il mantenimento della salute della struttura di un edificio

Sono prodotti molto più tecnici rispetto gli altri giunti, generalmente in alluminio o in acciaio, di dimensioni importanti. 

Vanno previsti in fase di progettazione e che come dice il nome, vanno in corrispondenza di aperture create nella struttura dell’edificio

I giunti strutturali sono chiamati anche giunti sotto massetto in quanto interessano la pavimentazione e il massetto in tutto il suo spessore. La loro larghezza dev’essere pari all'ampiezza della frattura appositamente creata nella struttura.

 

La gamma è molto ampia, e può essere suddivisa in due macro famiglie:

  • Giunti strutturali in alluminio (per il transito importante di carichi quali autovetture, autocarri, transpallet) ad esempio il Jointec GA
  • Giunti strutturali con inserto in EPDM (ottime proprietà meccaniche, resistenza all’abrasione e alle temperature estreme, ideali per passaggi pedonali intensi, come nei centri commerciali, e di autovetture. L’inserto, è intercambiabile.) Ad esempio il Jointec GE
  • Giunti strutturali con guaina impermeabilizzante: Jointec GW è un profilo a tenuta impermeabile altamente tecnico, realizzato in acciaio massiccio, con gomma antivibrante, gomma stabilizzata continua ed inserto impermeabilizzante.

Giunto strutturale con guaina impermeabilizzante Jointec GW

Giunto strutturale con guaina impermeabilizzante Jointec GW

 

Giunti strutturali carrabili 

I giunti strutturali sono profili ad elevate prestazioni tecniche tra cui la carrabilità. I giunti strutturali che meglio assolvono a questa esigenza sono i giunti realizzati totalmente in alluminio, posizionati in centro struttura (non perimetrali). In gamma abbiamo:

Tra i giunti strutturali carrellabili con inserto invece, abbiamo:


Giunti strutturali antisismici

Questi giunti vanno eseguiti per permettere le dilatazioni naturali della struttura, evitando così l’insorgere di fratture nella stessa, e per evitare un danneggiamento sismico. I giunti strutturali antisismici, assorbono le vibrazioni causate dai movimenti del terreno. Tutta la serie dei giunti strutturali che abbiamo in gamma contribuiscono alla stabilità strutturale, scopri il giunto strutturale che più fa per te!


L’uso dei giunti per pavimenti industriali 

Le pavimentazioni industriali sono applicate non solo nella parte produttiva delle aziende ma anche in ambienti farmaceutici, alimentari e ospedalieri. Solitamente si parla di aree molto vaste, pertanto anche un pavimento industriale, in calcestruzzo o resina, ha bisogno dei giunti.

Giunto in gomma Jointec GT per pavimenti industriali

Giunto in gomma Jointec GT per pavimenti industriali

 

Jointec GT è un giunto di completamento in gomma, applicabile dopo la posa del pavimento.

La superficie viene tagliata a posa ultimata e viene inserito il giunto in gomma per garantire la dilatazione del pavimento. Il giunto non si allunga e non è soggetto a fenomeno di ritiro, in quanto viene realizzato con il filo in fibra di vetro. E’ inseribile sia a mano o per un’applicazione più veloce ed accurata, tramite un carrellino. 

Per pavimentazioni in cemento o calcestruzzo, proponiamo Jointec GC da installare contemporaneamente la posa della pavimentazione. Non sarà dunque necessario a posa ultimata, tagliare la pavimentazione, in quanto il sistema è completo di coprigiunto Jointec GCR.

Giunti per pareti e soffitti 

Coprigiunto per soffitto Copritec CPM

Coprigiunto per soffitto Copritec CPM 

 

L’importanza dei giunti non è solo per il posizionamento in centro stanza ma anche sulla parte perimetrale. La transizione tra pavimento e parete infatti è uno tra i punti critici da gestire con dei giunti perimetrali: sono sempre giunti di dilatazione posti ai margini del pavimento, in corrispondenza con la parete o con una soglia in marmo.

Guarda la gamma completa dei giunti perimetrali.

Coflex CR è un giunto angolare garantendo la connessione tra pavimento e parete. Grazie al raggio di curvatura è definita anche come “sguscia igienica”, in quanto risulta facilmente pulibile. 

E’ dotata di raccordi di derivazione che ne permette l’utilizzo anche a parete.

 

Anche il soffitto è un’area sensibile ai movimenti strutturali. I coprigiunti da parete e soffitto Copritec CPM servono a coprire il varco, creato per consentire i movimenti strutturali.

 

 

Abbiamo visto in questo articolo l’importanza dell’utilizzo dei giunti di dilatazione e strutturali per ovviare a serie problematiche, se hai altri dubbi però, saremo lieti di aiutarti! Scrivici compilando la tua richiesta nel form qui sotto.

 

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Staff +

30/dic/2020

Profili doccia pendenzati per bagni moderni, a cosa servono e quando si utilizzano

Staff+

20/gen/2021

Arredare un bagno moderno (di tendenza) con i listelli decorativi in alluminio per piastrelle